Close

18 Maggio 2021

L>e notifiche del ostino

L’avviso di ricevimento del postino non ha fede privilegiata sulle dichiarazioni di chi riceve l’atto
Vale solo la circostanza che  l’ufficiale afferma essere avvenute in sua presenza

…., “per la notificazione a mezzo posta presso la sede di un ente, l’art. 7, secondo comma, della legge n. 890 del 1982, con disposizioni estensibili alle persone giuridiche, consente la consegna del plico, oltre che al legale rappresentante, a persona all’uopo addetta, e, allorché il conferimento del compito di ritirare l’atto sia stato dichiarato dalla persona cui viene effettuata la consegna e che sottoscrive l’avviso di ricevimento, l’agente postale è dispensato da ulteriori accertamenti, determinando tale dichiarazione la presunzione, fino a prova contraria, dell’esistenza dell’incarico, il quale non abbisogna di deleghe formali e continuative, e può derivare anche da un mandato verbale e temporaneo”.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.