Close

3 Maggio 2021

Responsabilità processuale aggravata per l’ex che “dissimula le sue reali capacità economiche”

Sussiste la malafede che condanna la parte al risarcimento di tutti i danni

Nell’ambito di un giudizio di separazione, il coniuge che «dissimula le sue reali capacità economiche» per non versare l’assegno deve risarcire l’ex dei danni da responsabilità processuale aggravata.

È quanto affermato dalla Corte di cassazione che,  ha respinto il ricorso di un uomo che aveva finto di essere fallito e di aver perso l’eredità per non corrispondere più il mantenimento a ex e figli.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.