Close

6 Luglio 2020

Accertamento e indagini bancarie

No  all’accertamento al professionista perché manca la prova che le indagini bancarie siano state autorizzate. E ciò perché si tratta di un intervento piuttosto invasivo nella sfera giuridica dell’interessato laddove investe i movimenti sui conti relativi a tre anni d’imposta. Il pregiudizio patito dal contribuente è rappresentato dalla consistenza stessa dall’accertamento e dalla persistenza dell’Agenzia delle entrate che non mostra il provvedimento abilitativo nei diversi anni accertati. 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.