Close

1 Luglio 2020

Verbale e fede sulla revisione del velox

Il verbale non fa fede sulla revisione, al Comune la prova che il velox funziona.
Non basta  quindi attestare che lo strumento sia stato «omologato e revisionato», l’amministrazione deve dimostrare i controlli periodici eseguiti.
Per multare l’automobilista e togliergli i punti patente non basta che il verbale attesti come l’autovelox sia stato «debitamente omologato e revisionato»: l’annotazione degli agenti non è coperta da fede privilegiata. Anzi, è il Comune o comunque l’amministrazione a dover dimostrare il «perdurante funzionamento» dell’apparecchiatura nell’accertamento della violazione. 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.