Close

12 Agosto 2019

Licenziamento e comporto

Il licenziamento nullo per mancato superamento del comporto determina sempre l’obbligo di reintegra

Nel caso specifico e’ inapplicabile la disciplina del recesso senza giustificato motivo anche se l’azienda ha meno di quindici dipendenti

….. «secondo la normativa ratione temporis vigente, nei rapporti di lavoro ai quali non si applica l’art. 18 della legge nr. 300 del 1970, gli effetti del licenziamento dichiarato nullo, ai sensi dell’art. 2110, comma 2, cod. civ., perché intimato in mancanza del superamento del periodo cd. di comporta, non sono regolati, in via di estensione analogica, dalla disciplina dettata dall’art. 8 della legge nr. 604 del 1966, bensì, in assenza di una espressa regolamentazione, da quella generale del codice civile».

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.