Close

7 Marzo 2019

Amministratore di condominio e conflitti di interesse

l’amministratore di condominio può esercitare i poteri del delegato, esprimendo la volontà di condòmini assenti che gli hanno conferito formale delega, in occasione dell’assemblea. Non sussiste conflitto di interessi, salvo che ciò venga debitamente provato, nella fattispecie concreta, da parte dei condòmini che abbiano subito l’eventuale violazione dei propri diritti dominicali.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.