Close

12 Febbraio 2019

Non si licenzia se il fatto contestato rientra nella prassi

Il licenziamento e’ configurabile  solo in caso di notevole inadempimento degli obblighi contrattuali: non e’ ammissibile se il datore sia consapevole che la condotta addebitata è diffusa

«al di là del modico valore dei beni asseritamente sottratti all’azienda…. ci e’ la circostanza  che l’azienda sia consapevole di come la prassi sia diffusa in fabbrica.”

Al lavoratore si applica quindi una tutela maggiore rispetto al principio della non scarsa importanza dell’inadempimento 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.