Close

3 dicembre 2018

Responsabilità del medico e analisi

Medico responsabile se di fronte a sintomi generici non prescrive esami

quindi il sanitario deve  procedere  per tentativi e, conseguenzialmente il  tacere al paziente tutti i possibili significati dei sintomi  senza alcun approfondimento costituisce fonte di responsabilità

Nello specifico e’ stato contestato ai medici  imperizia e negligenza per non aver disposto una Tac al cranio che avrebbe potuto rivelare l’aneurisma  p

“Il  medico non deve aspettare il corso degli eventi ma formulare varie ipotesi di diagnosi, verificandone la correttezza una per una,  e procedere per tentativi in modo da risalire alla causa reale del sintomo. Né il sanitario può tacere all’interessato tutti i possibili significati del dolore che l’ammalato accusa, con le dovute cautele rispetto all’equilibrio psicologico del paziente.!

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.