Close

22 Settembre 2018

Se cadete sul porfido non vi risarcisce nessuno

La superficie calpestabile non liscia comporta l’adozione della massima attenzione perche’ e’ visibilmente disconnessa
E cio’ perche si versa in una ipotesi di  caso fortuito che  esclude la responsabilità del custode

Per caso fortuito si intende ogni evento che, secondo le particolari circostanze di luogo e di tempo, non sia suscettibile di determinazione a priori, ma soltanto a posteriori.

Quindi  anche il fatto del terzo e dello stesso soggetto danneggiato, elementi che escludono la responsabilità del custode qualora siano da soli sufficienti a determinare l’evento dannoso, con ciò comportando l’elisione del nesso di causalità che, invece, è presupposto indefettibile ai fini dell’applicazione della norma in esame.

Nel caso di specie il tribuinale ha ritenuto che la danneggiata non ha fornito la prova necessaria a non escludere la responsabilita del custode

E cio’ perche’ la  tipologia del manto stradale richiedeva  l’adozione di un più elevato livello di prudenza e di attenzione, data la maggiore prevedibilità del pericolo di caduta, in quanto è noto che la pavimentazione in porfido presenta già di per sé una superficie calpestatale non liscia.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.