Close

5 Luglio 2018

Le foto dell’investigatore e il licenziamento

licenziamento,controllo,guardie giurate,investigazioni

Sono prove valide ai fini del licenziamento le fotografie dell’investigatore privato che ritraggono un dipendente di una azienda tranviaria che, nel periodo di malattia, fa il parcheggiatyore

La condotta del licenziato e’ assolutamentee sleale oltre che truffaldina

Il giudice del merito che ha pronunziato la sanzioen esplulsiva ha operato correttamente «a seguito dell’applicazione del principio di non contestazione, oltre che dal copioso materiale probatorio e fotografico fornito dal datore di lavoro, provata l’attività di gestione attiva del parcheggio del lido da parte del lavoratore che è stato osservato intento nell’attività per numerose ore consecutive nei giorni indicati in contestazione e che è stato poi fotografato in pose di evidente attività, orientata all’indicazione dei luoghi e delle modalità di parcheggio ai clienti».
e… «la frequenza settimanale delle osservazioni da parte dell’investigatore incaricato dal datore di lavoro e la costante presenza dell’appellante inducono a ritenere che si trattasse di attività svolta con regolarità praticamente quotidiana con posture certamente non riposanti anche perché
mantenute per ore e sotto il calore del sole pieno».

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.