Close

13 Febbraio 2018

Casa di proprietà dei suoceri resta alla madre affidataria

privacy,denunzia,acomodato,separazione,divorzio,casa coniugale,ssegno divorzile,moglie,casalinga,matrimonio,separazione,coniugi,diritto,giudice,avvocato,marito,moglie,conto,bancomnat,prelievo,famiglia,esigenze,separazione,assegnazione,casa coniugale,mediazione assistita,notaio ,avvocati,trascrizione,coppia di fatto,separazione,arredi,mobili,acquirente

L’unico motivo che può spingere i suoceri a riottenere l’immobile e’ la modifica della destinazione d’uso

I suoceri sostenevano che l’immobile era stato dato al figlio per sopperire alle sue esigenze lavorative e che questi, clandestinamente e quindi contro il volere dei genitori  lo aveva destinato a casa coniugale; dopo la separazione l’immobile era stato affidato alla moglie che aveva presso di se i figli

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.