Close

17 Gennaio 2018

Quando il medico risarcisce per i danni

,intervento,esame,risarciemnto,tumore,neoplasia,paziente,claim's made,assicurazione,danni,copertura,data siniistro,responsabilita ,medico,legge gelli,legeg balduzzi,ospedale,casa privata,clinica,paziente,danno,malasanita,risarcimento danni,ospedale,medico,malasanita,ordine,psicologi,titoli esteri,laurea.libero professionista,iscrizione,ordine professionale

La responsabilità si individua quando il professionista  sbaglia a scegliere le linee-guida o ad attuarle con colpa grave

Arriva dalla cassazione penale  “l’interpretazione autentica” della legge Gelli-Bianco che ha riformato la responsabilità medica anche in campo penale introducendo l’articolo 590 sexies Cp

Si individua anche la colpa lieve (e non solo quella grave) quando il medico causa lesioni personali al paziente che derivano dall’esercizio dell’attività medica o chirurgica  se non individua correttamente la linee-guida o best practice che non risultano «adeguate alla specificità del caso concreto»

Resta da aggiungere che il medico deve disapplicare le linee guida quando è la peculiarità della circostanza a imporre lo scostamento;

oppure quando nell’esecuzione dell’atto medico che  non è regolato dalle raccomandazioni delle linee guida, non si utilizzano  le  buone pratiche clinico-assistenziali

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.