Close

4 Dicembre 2017

Non si deve chiudere il conto per chiedere l’accertamento di anatocismo e usura

banca,correntista,rendiconto,contribuente,conto all'estero,frode,fisco,accertamento

La a rettifica si può ottenere anche a conto aperto

“Il fatto che crediti e debiti si possano accertare solo alla fine non impedisce di modificare le risultanze in corso d’opera. Prescrizione decennale dalla chiusura senza versamenti di natura solutoria”  e dunque  “Il correntista può far determinare a suo favore il saldo nel conto anche prima della chiusura cancellando gli effetti dell’anatocismo e della commissione di massimo scoperto illegittimamente applicati, insieme agli interessi addebitati in base agli usi su piazza”

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.