Close

22 Novembre 2017

NOn si deve andare sempre al pronto soccorso se c’e’ un ferito

triage,pronto soccorso,infermiere,infarto,linee guida,elettro cardiogramma,malasanita,responsabilita medica,balduzzi

Bastano i certificati di medici privati non asseverati da giuramento

Non si capisce perchè , dice la cassazione , il giudice del merito “manca di prendere in considerazione le relazioni come prova documentale: la provenienza da una struttura pubblica non costituisce un requisito”

Il giudice del merito  aveva asserito che «le relazioni non erano asseverate con giuramento, erano redatte da medici “privati” e una di esse era stata prodotta solo in copia fotostatica».

Ma prosegue la corte , i «requisiti necessari perché possa essere presa in considerazione quale elemento di prova documentale a sostegno dei fatti allegati che richiedano un accertamento e/o una valutazione di tipo tecnico-scientifico sul piano sanitario, potendo al più incidere sull’attendibilità del suo contenuto, e che la produzione del documento in copia fotostatica, in mancanza di specifiche contestazioni ai sensi dell’articolo 2719 Cc ha la stessa valenza probatoria dell’originale»…..avrebbero potuto  «al più potuto valutare negativamente la loro efficacia probatoria all’esito del loro esame».
E quindi doveva essere ammessa la ctu   , E il giudice avrebbe dovuto  «certamente disporla e non avrebbe potuto rigettare la domanda sulla base della constatazione del difetto di prova del danno permanente, perché in tal modo è stata effettivamente preclusa agli attori la possibilità di assolvere il relativo onere probatorio su di loro gravante».

 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.