Close

9 Novembre 2017

Agenzia riscossione e blocco dello stipendio

agente riscossione,querela di falso,pignoramento,stipendio,datore di lavoro,contribuente,trattenuta,stipendi,dipendenti pubblici

L’esattore (ex equitalia) può pignorare lo stipendio del contribuente presso il datore di lavoro solo se indica la natura dei crediti vantati.

Infatti l’atto di pignoramento è di parte e non può quindi avere una fede privilegiata e questo perchè non ha la natura di atto pubblico, ai sensi degli artt. 2699 ea ZTOO cod. civ., conservando invece quella di atto processuale di parte.

E ciò a  differenza di quanto avviene quando l’agente di riscossione esercita – ex art. 49, comma 3, d.P.R. n. 602 del 1973 le funzioni proprie dell’ufficiale giudiziario, ad esempio notificando il medesimo atto.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.