Close

19 Ottobre 2017

Grande innovazione in materia di tassi usurari dei mutui

mutui,usura,banche

Il caso riguarda una società che aveva sottoscritto il contratto usurario prima della legge sugli interessi

In questo caso si pagano tutti gli interessi sul mutuo anche se superano la soglia dell’usura nel corso del rapporto

Ma cosa acacde se il mutuo diventa usurario in corso di durata?

Le sezioni unite della cassazione frustrano ogni speranza: gli interessi si pagano tutti  poichè si deve ” applicare l’interpretazione autentica del decreto legge 394/00 e non è contrario a buona fede per la banca pretendere il pagamento al tasso stabilito alla sottoscrizione del contratto”

Questo principio si applica  a tutti i contratti per i quali durante l’esecuzione risulta superata la soglia della legge 108/96.

Cià puo verificarsi perchè i  tassi medi di mercato sono in forte discesa e sono quelli posti a base  del meccanismo di calcolo previsto dalla normativa.

In particolare la vicenda dei mutui a tasso fisso su cui si accentra la pretesa della illiceità per vioazione di un principio imperativo di Legge

Ma la lettura delle norme anti usura viene vincolata dalla lettura delle norme ex articoli 644 Cp e 1815, secondo comma, Cc come modificati dalla legge 1408/96. Quindi:

è impossibile qualificare un tasso come usurario senza riferirsi all’articolo 644 Cp. E per applicarlo, dispone il dl 394/00, bisogna per forza considerare «il momento in cui gli interessi sono convenuti» al di là da quello del pagamento.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.