Close

13 Settembre 2017

Inquinamento acustico e risarcimento danni

amenità,danno,svalutazione immobile

I proprietari di alcuni immobili hanno chiesto i danni al ministero delle infrastrutture che per edificare una strada hanno creato disagio e sofferenza ai proprietari i quali si lamentavano anche dell’inquinamento acustico derivante dalla circolazione dei veicoli indotta dalla creazione delle opere

In particolare veniva addotta la svalutazione dell’immobile per l’inquinamento anche acustico che in precedenza non c’era ; di poi  il danno biologico dovuto alle immissioni rumorose e dei gas di scarico

Posto che secondo i giudici di merito e di legittimità puà essere risarcito il danno svalutazione  «in termini di amenità e panoramicità dell’immobile»,

 

Nel caso specifico però non e’ stata data la prova rigorosa di cio’ e dunque la domanda andava rigettata

“,,,, i ricorrenti non hanno mai allegato il fatto della «ridotta luminosità, panoramicità e godibilità dell’immobile, né sono mai state avanzate richieste istruttorie finalizzate a provare la limitazione delle predette utilità»

 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.