Close

24 Luglio 2017

Il giudice per l’affido è quello della residenza dei figli

assegno mantenimento,lavori,coniugi,casa,seprazione,spese,straordinarie,urgenti,prelievo,banca,conto,spese familiari,residenza,figli,minori,.affido,giudice,assegno mantenimento,famiglia,alimenti,separazione personale,coniugi,coabitazione,alimenti,assegno,tenore di vita,onerato,trasferta,matrimonio,delibazione,convicenza,coniugi,retratto successiorio,famiglia,cessioen,azienda,conferimento,fusione,delibazione,tribunale,ecclesiastico,cassazione,convivenza,coniugi,querela,mantenimento,padre,figlio,minore,moglie,coniuge,separazione,coniugi,mediazione,negoziazione assistita,immobiel,cessioen,legali,notaio,pm,padre,madre,figli minori,mediatore culturale,famiglia,adottabilita

La motivazione a ciò sta nel fatto che  rileva la permanenza effettiva. Difatti la S.C. sostiene che la « permanenza (dei figli n.d.s.) solo transitoria in Roma, ossia che si trovavano in quest’ultima città, alla data della domanda, solo a causa dell’omissione, per decisione unilaterale della madre, del programmato rientro a Cagliari dalle vacanze estive; […] mentre non rilevano le dedotte ragioni di tale decisione (il comportamento persecutorio e violento del coniuge), né le visite pediatriche cui i minori erano stati sottoposti a Roma».

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.