Close

24 Luglio 2017

Cannabis, coltivazione e salute

marijuana,cannabis,cannabis,coltivazione,piante

La salute pubblica non è a rischio per 6 piante di cannabis coltivate nell’orto

Se e’ l’uso individuale e personale non vi e’ alcun rischio per la collettività

Infatti è stato accertato che  «l’attività di coltivazione era pacificamente diretta al consumo personale, non essendo stato rinvenuto alcun concreto elemento indicativo di una diversa destinazione della sostanza ricavata e considerata, soprattutto, l’assoluzione pronunciata di giudici catanesi in relazione alla detenzione dello stupefacente costituente prodotto dalla stessa coltivazione».

Perdippiù la coltivazione e’ «realizzata in maniera complessivamente rudimentale, fosse assolutamente poco estesa, anche in ragione della peculiare destinazione dello stupefacente “in produzione”».e quindi la cannabis non poteva causare  «alcuna lesione della salute pubblica, che in quanto costituente la risultante della sommatoria della salute dei singoli individui non avrebbe potuto essere concretamente vulnerata da una condotta destinata al consumo esclusivo di una sola persona; e, ancora, che alla descritta condotta non potesse essere ricondotta, per le medesime ragioni, una qualche idoneità a favorire la circolazione della droga e di alimentarne il mercato».

 

 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.