Close

7 Maggio 2017

Il notaio che non cancella l’ipoteca paga i danni

mandato,mandante,mandatario,irrevocabile,compravendita,notaio,acquirente,venditore,,responsabilità,professionista,redditi,danno,specifica lavorativa,contrazione,fatturato,interposizione fittizia e reale ,donazione ,vendita ,notaio,abuso edilizia,compravendita, immobiliare,notaio,ipoteca,cancellazione,cliente,risarciemnto danni,trasferimento proprietà,notaio,accertamento,liquidazione,sentenza

Il notaio che “non segue la pratica di cancellazione dell’ipoteca giudiziale indicata nell’atto è tenuto a risarcire il cliente anche se la procedura esecutiva è estinta. Il permanere della formalità sull’immobile, infatti, può esporre l’acquirente a un nuovo pignoramento. Ne consegue che il professionista, per risultare esente da colpa, deve indicare nel contratto di aver esposto i rischi derivanti dall’operazione, di aver tentato di dissuadere la parte dall’acquisto e di aver ottenuto una liberatoria.”

In effetti il Notaio nell’atto dichiarava che vi era una formalità dovuta alla ipoteca e attestava che era estinta la procedura, aggiungendo che avrebbe provveduto a cancellare detta formalità

Malgrado ciò non procedeva in tal senso e quindi giungeva a distanza di anni altro atto di precetto seguito da pignoramento di altro creditore

 

Nonostante la disponibilità manifestata dal notaio e le sue rassicurazioni, dopo qualche anno veniva notificato all’acquirente un atto di precetto con intimazione di pagamento di una somma, seguito poi da pignoramento immobiliare sullo stesso bene oggetto di compravendita, nei limiti dell’iscrizione ipotecaria (non cancellata), dando così inizio a una nuova procedura esecutiva immobiliare.
Ciò ha determinato la richiesta di danni ; i giudici , dando ragione al cliente del notaio, precisavano “Lo scopo concretamente perseguito dall’acquirente di un immobile, hanno proseguito i giudici, è quello di ottenere con certezza la proprietà del bene, libero da vincoli, e non solo quello di concludere un atto formalmente valido ed efficace sotto il profilo legale, che permetta il trasferimento della proprietà.”
Tra gli obblighi accessori del notaio  è compresa l’attività di consulenza rispetto allo scopo tipico dell’atto da stipulare.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.