Close

13 Aprile 2017

Danni al pedone che cade dalla rampa del disabile

danni,condotta,colpa,danneggiato,rampa,disabili,custode,comune

Nessun risarcimento spetta al pedone che ei e’ avvalso della rampa pe ril disabile ancherche questa non sia realizzata  norma.

Il custode del bene, il Comune, risponde solo se non si prova il danno si e’ determinato pe rcaso fortuito

Nella specie il tribunale «ha accertato in facto che la rampa sulla quale cadde l’attrice non era conforme alle norme tecniche di costruzione di simili rampe e ciò costituiva una colpa del Comune, che doveva legittimarne la condanna ex 2043 Cc». ; ma il motivo è infondato.

Infatti una volta  «ravvisata nella condotta della vittima la causa esclusiva dell’infortunio, diveniva irrilevante stabilire se ci fosse o meno una condotta colposa del Comune».

Le norme di condotta valgono , «non di per sé, ma solo in quanto sia stata causa dell’evento di danno; quindi, una volta ravvisata quest’ultima nella condotta del danneggiato, la natura colposa della condotta tenuta dal preteso responsabile è giuridicamente priva di effetti».

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.