Close

10 Febbraio 2017

Le registrazioni e i video effettuati con il telefonino sono assolutamente leciti

Al punto che costituiscono valida prova nel processo anche se svolti da persona autorizzata a fare le riprese o a registrare la conversazione
 Nel caso di cui ci si occupa le riprese erano state effettuate dall’indagato ma avrebbero potuto essere effettuate dalla stessa vittima del reato: lo afferma espressamente la Cassazione
Nel caso specifico si trattava di aver preteso rapporti sessuali abusando dalla propria superiorita psichica
error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.