Close

9 Gennaio 2017

Nessun assegno di mantenimento al coniuge idoneo al lavoro

studi settorte,reddito,accertamento,professionista,parente ,malato

All’esito di un giudizio vertente sul riconoscimento di assegno divorzile la Corte ha rigettato la domanda della moglie asserendo  , “per poter valutare la misura in cui il venir meno dell’unità familiare ha inciso sulla posizione del richiedente è necessario porre a confronto le rispettive potenzialità economiche, intese non solo come disponibilità attuali di beni ed introiti, ma anche come attitudini a procurarsene in grado ulteriore “.

Quindi se il coniuge e’ in grado di averne o ritrarne non debbono ricevre sussistenze che sbilancerebbero gli equilibri economici dell’altro partner

 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.