Close

8 Gennaio 2017

È il Comune che risponde dei danni per il garage allagato dalle fogne

Con la sentenza 13945/2016, la Suprema Corte ha stabilito che se il danno da allagamento è connesso con la rete fognaria in disordine, il Comune risponde dei danni cagionati alle costruzioni condominiali allagate dalle fogne, anche se il condominio non ha strutture anti-rigurgito.

Il pirncipio applicato è il seguente: “gli impianti fognari, da chiunque realizzati, una volta inseriti nel sistema delle fognature comunali, rientrano nella sfera di controllo dell’ente pubblico che, come custode, risponde, ai sensi dell’articolo 2051 Cc dei danni causalmente collegati alla cosa, salva la prova del fortuito; il concorrente apporto causale di un terzo, rilevante soltanto in sede di eventuale regresso, in base ai principi della responsabilità solidale, non vale a diminuire la responsabilità del custode nei confronti del danneggiato, salvo che non integri il fortuito”.

 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.