Close

2 luglio 2018

L’intervento della asl deve essere pronto se non vuole subire azioni di danno

cane randagio,randagismo,danni,risarcimento,comune

In un inciodente dovuto alla ciroclazione dei cani randagi e’ stato ribadito che al comune spetta il controllo del territorio e alla asl  quello di neutralizzare potenziali forme di pericolo determinati dal randagismo
E’ infatti ritenuta  colpa  che determina il risarcimento «il non essersi adeguatamente attivati per la cattura nonostante l’esistenza di specifiche segnalazioni della presenza abituale dell’animale nel territorio di competenza dell’ente preposto».

 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.