Close

11 marzo 2018

Licenziamento e controllo della posta elettronica aziendale

mail aziendale,licenziamento

La corte di cassazione ha statuito e ribadito che non è possibile licenziare sulla sola base di prove raccolte aprendo la mail aziendale

Infatti ”  è illegittimo il licenziamento del dipendente per giusta causa fondato sui messaggi contenuti nella sua posta elettronica aziendale: non è infatti certo che siano riferibili all’autore apparente. E ciò perché soltanto la Pec o la firma digitale garantiscono l’integrità del documento, mentre la mail tradizionale, almeno in astratto, risulta modificabile e in base al codice dell’amministrazione digitale costituisce soltanto un «documento informatico» liberamente valutabile dal giudice.”

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.