Close

1 novembre 2017

Risarcimento a chi cade per il dislivello tra ascensore e piano

ascensore,condomionio,dislivello

Un ospite  cade a causa del dislivello fra cabina dell’ascensore e pavimento del piano d’arresto. Ma anche se il danneggiato ha avuto un concorso di colpa per aver contribuito per sbadatagine il condominio nnon va esente da colpa

Il giudice  deve verificare se il comportamento dell’infortunato fosse prevedibile da parte del condominio ; in caso contrario non si configura il caso fortuito che lo esonera della responsabilità da custodia.

Il giudice del merito , secondo la cassazione, ha sbagliato ad escludere il risarcimento a carico del condominiosul presupposto che il dislivello tra piano e ascensore al momento della fermata fosse  «normale e prevedibile».

E quindi se la vittima è prudente, l’incidente non si verifica, mentre quando non lo è il custode della cosa risulta scriminato dal fortuito: «Una sorta di moderno paradosso di Epimenide»,

 

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.