Close

4 maggio 2017

Solo l’unanimità dei condomini puo’ approvare il fondo morosi

costruzione,inglobare,ballatoio,condomino,condominio,fondo cassa,condominio,condomino,amministratore,assemblea,pignoramento,sentenza,creditore,debitore

Non si puo’ istituire il fondo cassa per le morosità se non con la unanimità dei condomini ; e cio’ anche in caso di pignoramento
Infatti il nuovo  articolo 63 disp. att. Cc impone ai creditori del condominio di agire nei confronti dei proprietari esclusivi non  in regola con i pagamenti solo dopo  aver escusso senza successo quelli morosi.

Comunque  già prima della riforma la giurisprudenza ha chiarito che la  costituzione del fondo cassa equivale a chiedere un ulteriore esborso ai condomini che hanno già pagato le loro quote, chiamandoli a partecipare alle spese in misura non proporzionale al valore delle rispettive proprietà. L’unica eccezione era rappresentata dalla possibilità di approvare il fondo cassa a maggioranza nel caso di azione esecutiva sulle parti comuni ad opera di un creditore del condominio. Oggi senza l’unanimità neppure questo è possibile dopo le modifiche apportate recentemente all’articolo 63 disp. att. Cc.

error: Contenuto protetto
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.